hai bisogno di aiuto per la prenotazione?

chiama il numero

0565.19.30.238

foto Isola d'Elba

Origine del nome Isola d`Elba

Per Te disponibili subito un MARE di OFFERTE e PROPOSTE in Hotel/Residence/Villaggi facilmente prenotabili on-line con Offerte fino al 50% di sconto.

Per qualsiasi ulteriore informazione, consiglio, richiesta, proposta alternativa o semplicemente per prenotare telefonicamente con esitare a contattarci al Numero: 0565.19.30.238 e GRAZIE PER AVERCI SCELTO.
L'origine del nome appare incerta, potrebbe avere origini etrusche o latine, oppure semplicemente derivare dal nome dall'architetto Volterrano Vanni di Gherardo Rau, che nel 1281 incaricato dai pisani di lavorare alla rocca costruita circa duecento anni prima, certamente su un impianto preesistente di cui si è trovato traccia nei resti di muri romani e la sua posizione lo fa inserire nel complesso delle fortezze etrusche elbane.
Il Volterraio si inserisce nel sistema difensivo voluto dalla repubblica pisana, che ben conoscevano la vulnerabilità dell'isola esposta alle incursioni piratesche.
 
La decisione di rafforzare la rocca coincide con l'invio sull'Elba di un forte contingente militare. A causa della sua posizione e dei lavori di rafforzamento e di ampliamento fatti attorno al 1440, il castello del Volterraio potette resistere all'assalto dei turchi sbarcati nel 1544, offrendo un valido asilo alle popolazioni elbane.

Cosimo de Medici, volge la sua attenzione allo Stato di Piombino ed ai suoi possedimenti sull'Elba.

Morto Jacopo V appiani, sembra arrivato il momento giusto per annetterlo alla toscana, il principato rimane agli Appiani, ma Carlo V pressato dalla minaccia di un nuovo assalto turco sostenuto dalla flotta francese, nel 1548 deve autorizzare Cosimo alla costruzione di una piazzaforte sul territorio elbano.

Tenuto d'occhio dagli alleati, Cosimo agisce come temporaneo possessore e difensore dell'isola e dei presidi spagnoli.

La situazione si mantiene estremamente fluida, l'impegno per Cosimo è gravoso, dalle lettere del Duca traspare una certa preoccupazione per le spese da sostenere riguardo le fortezze elbane, il Volterraio viene affidato ad uno spagnolo per conto del Duca ma già pochi giorni dopo si pensa che sia meglio chiuderlo ed affidarlo al commissario di Rio. Viene così inserito nell'elenco delle fortezze dello stato di Piombino che comprende.
 
 
 
 
 
Alberghielba.org - Servizio di Assistenza per la prenotazione di Alberghi Elba - IHB s.r.l. P.I.07005800961 - Informativa Privacy - Informativa Cookie